Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

L'Uomo Eterno

La storia umana alla luce della ragione fantastica

di
Editore: Arnoldo Mondadori Editore
Informazioni: prima edizione, prefazione di Louis Pauwels, traduzione di Raffaele Rinaldi. - pp. 312, Milano
Stampato: 1972-05-01
Codice: 500000002203

Un nuovo capitolo di quella enciclopedia del realismo fantastico che Pauwels e Bergier hanno cominciato a costruire con Il mattino dei maghi: un viaggio attraverso gli enigmi delle civiltà e delle scienze, i «misteri» accertati ma irrisolti, oltre i confini «ufficiali» della storia. Che cosa resta inspiegabile con la teoria dell'evoluzione? I continenti vanno alla deriva? Sono esistite evolutissime forme di civiltà prima di quelle umane? In quale modo si è manifestata, da tempi remotissimi fino a oggi, l'esistenza di creature extraterrestri? Questi sono alcuni interrogativi proposti da L'uomo eterno: un'opera che apre vertiginose prospettive sugli insospettati domini che possono essere conquistati alla coscienza umana, sui regni che la magia, l'astrologia e la letteratura d'anticipazione possono penetrare e rendere comprensibili, sulle probabilità di coesistenza tra le più audaci scoperte delle scienze e le più avventurose intuizioni della fantasia. Dalla ricognizione su momenti oscuri della storia e della cultura nel passato dell'umanità, il suggerimento di vivere nella nostra epoca imparando a leggere nei frammenti del presente la più compiuta trama di un avvenire diverso. Con l'ottimismo dell'ironia e con la selezione di un'enorme quantità di materiali letterari, storici e scientifici, L'uomo eterno è un invito ad instaurare una coraggiosa tolleranza di «tutto:. il fantastico, a disporsi razionalmente ad accettare un possibile senza limiti. Pauwels e Bergier gettano un suggestivo fascio di luce, offrono affascinanti risposte sulle molte dimensioni e sui diversi significati del fantastico che formano la labirintica essenza dell'«uomo eterno».

Louis Pauwels (1920) è uno scrittore che ha partecipato al movimento surrealista, studioso dell'occultismo, della magia e della parapsicologia; ha diretto la rivista «Planète».

Jacques Bergier (1912) è uno scienziato e storico della scienza. Sono gli autori del Mattino dei maghi.

Il volume non è disponibile

Libro che può recare eventuali tracce d'uso.

, new EUR in_stock