Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Logica Affettiva – Una Ricerca sulla Schizofrenia

Logica Affettiva – Una Ricerca sulla Schizofrenia

Titolo originale: Affeklogik

Autore/i: Ciompi Luc

Editore: Giangiacomo Feltrinelli Editore

unica edizione, prefazione a cura di Ferruccio Giacanelli, traduzione dal tedesco di Ferruccio Giacanelli e Daniela Majerna.

pp. 344, Milano

Venticinque anni di riflessioni sulla struttura della psiche e la sua evoluzione. Una vastissima panoramica di varie impostazioni teoriche per la comprensione di ciò che chiamiamo psiche umana: un’integrazione della teoria di Piaget dello sviluppo cognitivo, della teoria psicoanalitica dell’affettività e della teoria dei sistemi in diverse sue
versioni.
Da queste premesse prende corpo il fondamentale concetto di “logica affettiva”: emozioni e cognizioni, sentimenti e pensiero razionale sono strettamente correlati e interagiscono sempre nello svolgimento delle funzioni mentali normali e patologiche, donde la possibilità di comprendere in termini nuovi i fenomeni psichici e quelli morbosi.
Muovendo da questa individuazione di una struttura affettiva della logica e di una struttura logica dell’affettività, l’autore delinea infine una possibile teoria della “pazzia” schizofrenica, la più grave delle psicosi, secondo un’impostazione che implica alcuni mutamenti radicali nel trattamento dei malati e nell’ambiente in cui condurlo. Su queste basi Ciompi ha avviato nel 1984 il progetto pilota “Soteria-Berna”, che prevede il trattamento di giovani schizofrenici in stato psicotico acuto in una piccola struttura residenziale aperta. Qui si garantiscono determinati requisiti fondamentali, quali una stabile assistenza individualizzata basata sul sostegno (umano e psicoterapeutico), viene evitata ogni forma di sovrastimolazione e sono assicurate la trasparenza e la sicurezza delle informazioni.
La somministrazione di psicofarmaci non è prevista, ovvero è riservata, a bassi dosaggi, solo a pochi casi mirati. I risultati appaiono estremamente positivi e, pur nei limiti di una sperimentazione, offrono nuovi e numerosi punti di aggancio per l’esplorazione lungo vie che diremmo “non convenzionali” del problema della schizofrenia.

Luc Ciompi, psichiatra e docente universitario, è direttore dal 1978 della clinica sociopsichiatrica di Berna e dei servizi territoriali della città.
È noto in particolare per la sua attività di riabilitazione che parte dallo studio longitudinale della schizofrenia cronica. In questi ultimi anni – primo in Europa – ha sperimentato una terapia d’avanguardia per la cura della schizofrenia acuta senza psicofarmaci.
Oltre a numerosi saggi su riviste specializzate, nel 1967 ha pubblicato con Ch. Müller, presso Springer, Lebenslauf und Alter der Schizophrenen. Eine katamnestische Langzettstudie bis ins Senium.

Visualizza indice

Prefazione
Questo libro

Capitolo primo
Psicoanalisi e teoria dei sistemi – una contraddizione?

  • Teoria dei sistemi
  • Psicoanalisi
  • Problematica narcisistica e dinamica familiare
  • Problematica edipica e dinamica familiare

Capitolo secondo
La logica affettiva

  • L’impostazione del problema: il postulato dell’unitarietà dello psichico
  • Affettività e intelletto alla luce della psicoanalisi Intelletto e affettività nell’”epistemologia genetica” di Piaget
  • Convergenze e divergenze tra psicoanalisi ed epistemologia genetica
  • “Schemi logicoaffettivi”: le componenti affettive della logica e le componenti logiche dell’affettività Affetto e intelletto, corpo e mente
  • Un tentativo di sintesi: la possibile struttura e la dinamica di una “logica affettiva”

Capitolo terzo
Differenziazione, struttura, sistema, sistema di riferimento

  • “Differenza” e “differenziazione”
  • Struttura
  • Strutture e sistemi
  • Sistemi e sistemi di riferimento
  • L’essenza delle strutture e dei sistemi logicoaffettivi: considerazioni conclusive

Capitolo quarto
Digressione su linguaggio e coscienza

  • Il concetto di coscienza
  • Il concetto di linguaggio
  • Il linguaggio è un equivalente della coscienza?
  • La funzione semiotica
  • Astrazione e “traduzione”: il farsi della coscienza
  • Coscienza, linguaggio e cervello
  • La funzione della coscienza
  • Riassunto: la struttura della psiche in una visuale nuova

Capitolo quinto
Contraddizione, paradosso e doppio legame

  • Un’ipotesi sulla genesi dei disturbi schizofrenico

Essenza e origine di un sistema di riferimento logicoaffettivo. Un riepilogo

  • Contraddizioni
  • Paradossi
  • Doppio legame
  • Connessioni tra contraddizioni intrapsichiche e contraddizioni familiari-interpersonali
  • Un’ipotesi logicoaffettiva sulla genesi e sulla struttura
  • della “debolezza dell’Io” (pre)schizofrenica
  • Riassunto e prospettive

Capitolo sesto
Sulla “pazzia” schizofrenica

  • La fase premorbosa
  • La psicosi acuta dal punto di vista della “logica affettiva”
  • La struttura degli stati di “pazzia”
  • I possibili meccanismi della “disorganizzazione” psicotica
  • La cronicizzazione della follia
  • Riassunto e conclusioni: una nuova concezione della “pazzia” schizofrenica

Capitolo settimo:
Conseguenze terapeutiche

  • Principi terapeutici generali
  • L’ambiente del trattamento
  • Il rapporto con gli schizofrenici
  • Le tecniche della trasformazione dei sistemi di riferimento
  • Consideraziont conclusive

Indice dei nomi
Indice degli argomenti

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Commenti

Comments are closed.