Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Il Pensiero dell'Uomo che Divenne Giovanni Paolo II

di
Editore: Arnoldo Mondadori Editore
Prezzo: € 39,00

Informazioni: a cura di Pier Luigi Pollini, prefazione di Michael Novak, in copertina: Karol Wojtyla nei primi anni del suo sacerdozio (Foto Epipress). - pp. 480, Milano
Stampato: 1998-09-01
Codice: 978880445382

In mezzo alla lotta Dio
fa risuonare una campana immensa.
Per un Papa Slavo
Egli ha preparato il trono...
Attenti, il Papa Slavo viene,
Un fratello del popolo.
Juliusz Słowacki (1803-1849)

Oggi per lo più si fa filosofia scrivendo a proposito di altri libri, sforzandosi di interpretare i testi della tradizione che ci vengono dal passato. Così la genuina esperienza umana su cui la filosofia deve riflettere sembra storia avvenuta in un tempo lontano cui non è possibile accedere direttamente.
Diverso è l'orientamento di Karol Wojtyla. Pur fondandosi su una solidissima erudizione e su un gusto appassionato per la tradizione autentica, il nostro autore cerca di far parlare le cose stesse, svolge una riflessione sull'esperienza dell'uomo comune che si sforza di sopravvivere in un mondo sempre più complicato salvaguardando al tempo stesso la propria dignità. Il suo lavoro conduce il lettore, attraverso la filosofia, la teologia e la letteratura, ad assumere pienamente la propria umanità, a diventare cosciente del tesoro sempre imprevedibile e originale della propria interiorità personale.
Per meglio intendere il Papa della Redemptor hominis, della Laborem exercens, della Centesimus annus, non sarà inutile conoscere la riflessione del filosofo teologo e poeta Karol Wojtyla. Al pensiero di Wojtyla questo libro vuole semplicemente introdurre, nella speranza che il lettore si senta stimolato a proseguire originali sia nella riflessi sul senso della vita e sul destino dell'uomo.

Rocco Bottiglione è nato a Gallipoli. Ha compiuto gli studi liceali al Massimo d'Azeglio di Torino e si è laureato in giurisprudenza a Roma con una tesi in storia delle dottrine politiche condotta sotto la guida del professor Augusto Del Noce di cui diverrà assistente e amico e con il quale vivrà un sodalizio intellettuale durato oltre vent'anni. Si è occupato di filosofia, etica sociale, economia e politica presso l'Accademia internazionale di filosofia del Principato del Liechtenstein di cui è stato prorettore e ha tenuto lezioni e seminari di etica presso l'università Cattolica di Lublino che gli ha conferito nel 1994 la laurea honoris causa in filosofia. Ha tenuto lezioni, corsi e seminari in diverse università e istituzioni culturali europee, nordamericane e latinoamericane. È stato membro consultore della Pontificia Commissione Justitia et Pax e della Pontificia Accademia delle scienze sociali.
Ha pubblicato diversi volumi, oltre a saggi scientifici e articoli sulla stampa italiana ed estera. Fra le opere ricordiamo: Dialettica e nostalgia, 1978; La crisi dell'economia marxista e gli inizi della Scuola di Francoforte, 1979; Il pensiero di Karol Wojtyla, 1982; L'uomo e il lavoro, 1982; Metafisica della conoscenza e politica in San Tommaso d'Aquino, 1985; L'uomo e la famiglia, 1991; La crisi della morale, 1991; Augusto Del Noce. Biografia di un pensiero, 1991; Il problema politico dei cattolici. Dottrina sociale e modernità, 1993. Insieme a Mario Luzi, Giustizia e politica tra prima e seconda Repubblica, interviste di Giorgio Tabanelli, 1998.

Il volume è disponibile in copia unica

Libro che può recare eventuali tracce d'uso.

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati

Segnaposto: Rocco-Buttiglione,

39,00 new EUR in_stock