Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Le Religioni della Preistoria

Titolo originale: Les religions de la préhistoire (Paléolithique)

di
Editore: Rizzoli
Prezzo: € 27,00

Informazioni: prima edizione, introduzione dell'autore, traduzione di Francesco Saba Sardi, le illustrazioni della presente opera sono state eseguite da R. Humbert sulla base dei documenti fornitigli dall'autore, collana: Saggi Rizzoli. - pp. 192, ill. in b/n, Milano
Stampato: 1970-09-01
Codice: 500000006870

Parlare di religioni della preistoria significa necessariamente affrontare il grande problema delle nostre origini o per lo meno quello del sorgere della coscienza. Ora, ci sono due modi diversi di cercare di sciogliere questo, che è il modo tradizionale, basato in larga misura su mere supposizioni e che è dato erigendo, da un secolo e mezzo a questa parte, l'edificio canonico della preistoriologia; e un modo nuovo, inaugurato da Leroi-Gourhan , che consiste nel chiedersi innanzitutto se i metodi di indagine fin qui seguiti fossero validi, se tenessero conto dei soli fatti o non anche di comodi pregiudizi; se, insomma, la preistoriologia abbia meritato finora il nome di scienza. E Leroi-Gourhan dimostra che molti presunti reperti sono frutto di indagini solo apparentemente coscienziose, del desiderio di scoprire a ogni costo le prove delle proprie convinzioni aprioristiche. Un esame spassionato distrugge gran parte delle leggende tradizionali, dal culto delle ossa a quello dell'orso e delle mandibole. Ma, una volta sgombrato il campo dagli idola precedenti, ecco la spiritualità dell'uomo paleolitico dispiegarsi in tutta la sua multipolarità enigmatica: una visita ai santuari preistorici col Baedeker fornitoci da Leroi-Gourhan (e per la prima volta il lettore troverà qui i risultati, anche cartografici, di una rilevazione sistematica), ci rivela infatti che ci muoviamo in un labirinto le cui proporzioni solo ora cominciano a svelarsi. Sulle pareti delle mille grotte del Paleolitico di ogni parte del mondo, da Lascaux agli Urali, all'Africa, all'Australia, si svolge una teoria di figure e segni che, Leroi-Gourhan dimostra, rispondono a precisi canoni iconografici: straordinaria assemblea, che comprova come l'uomo del Paleolitico avesse un mondo interiore non meno ricco e non meno misterioso dell'odierno homo sapiens. Questo dunque non è solo un libro di scienza: è anche un itinerario alle soglie del mistero, nella vaga penombra in cui sono contenute le risposte ai nostri più assillanti interrogativi. Le figurazioni religiose del Paleolitico ci obbligano ad ammettere che, oggi come trentamila anni fa, l'uomo può comprendere e assimilare solo attraverso i simboli della creazione.

André Leroi-Gourhan: etnologo, archeologo e antropologo francese, è stato uno dei più grandi specialisti mondiali di preistoria. Professore al Collège de France, ha insegnato etnologia e preistoria in varie università.

Visualizza indice

Introduzione

  • Il culto delle ossa
  • Pratiche mortuarie
  • Oggetti e riti
  • L'arte religiosa
  • La religione durante il Paleolitico

Bibliografia

Libro usato disponibile in copia unica

Libro che può recare eventuali tracce d'uso.

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati

Segnaposto: Leroi-Gourhan-Andre,

27,00 new EUR in_stock