Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

La Psicosi - Saggio di Interpretazione Analitica e Esistenziale

Titolo originale: La Psychose - Essai d'Interpretation Analytique et Existentiale

di
Editore: Casa Editrice Astrolabio
Prezzo: € 24,00

Informazioni: prima edizione, premessa dell'autore, traduzione Antonio Di Ciacca, collana: Psiche e Coscienza - Collana di testi e documenti per lo studio della psicologia del profondo. - pp. 184, Roma
Stampato: 1974-07-01
Codice: 500000006854

...Una riconsiderazione del comportamento chiamato psicosi, dal punto di vista filosofico, fenomenologico e psicoanalitico, che rivela l'inserimento potenziale della follia nel cuore stesso delle strutture costitutive della condizione umana...

Frutto di quasi dieci anni di lavoro, quest'opera è un tentativo di elaborare, alla luce della psichiatria e della psicoanalisi, una concezione della psicosi, e in particolare della schizofrenia, che possa contribuire a una comprensione antropologica della pazzia. Tale concezione, sempre restando fenomenologica, vorrebbe individuare le strutture dei momenti costitutivi della "soggettività" che sono in causa nelle diverse psicosi. A questo scopo l'autore riflette, partendo da un'impostazione fenomenologica e psicoanalitica, su alcune dimensioni di quel comportamento umano che si potrebbe brevemente chiamare "non razionale": il comportamento psicotico. Egli tenta di comprenderlo illuminandolo con le scoperte delle principali concezioni psichiatriche e con l'interpretazione che ne dà la psicoanalisi quale si esprime nelle opere di Freud e di Lacan. Questo progetto esige una certa esplicitazione del pensiero psicoanalitico e psichiatrico, nella quale è evitata la duplice insidia dell'ignoranza e della ripetizione. Anzi, è proprio l'analisi freudiana e lacaniana della psicosi a costituire uno dei punti di maggiore originalità e ricchezza di questa ricerca. Non si tratta né di un tentativo di ricostruzione e sistematizzazione, di cui son piene le biblioteche, né di una pura e semplice utilizzazione di strumenti appresi. Ogni struttura concettuale è riscoperta nel vissuto umano, e in ciò De Waelhens rivela un'autentica capacità di comprensione che lo pone al livello dei massimi clinici del nostro secolo, una dote che, più che rara, è quasi introvabile in un filosofo.

Alphonse De Waelhens è nato ad Anversa e ha studiato a Lovanio e a Parigi. Insegna antropologia filosofica e fenomenologia all'Università di Lovanio e alle Facultés Universitaires Saint Louis di Bruxelles. Inoltre tiene regolarmente dei seminari per i candidati alla Scuola Belga di Psicoanalisi. Traduttore ufficiale di Heidegger in lingua francese, ha scritto numerose opere, tra cui Existence et Signification (1958) e La Philosophie et les Expériences Naturelles (1961).

Visualizza indice

Premessa

  • Qualche concezione classica della psicosi schizofrenica secondo la psichiatria
  • L'accesso al linguaggio e la rimozione primaria - il loro insuccesso nella psicosi schizofrenica
  • La portata strutturante dell'Edipo - assenza del triangolo edipico nella psicosi
  • L'interpretazione psicoanalitica della psicosi - la metafora paterna e la forclusione
  • Riflessioni conclusive sul problema della psicosi - criteri analitici ed esistenziali della psicosi
  • Delucidazione esistenziale dell'inconscio e della psicosi

Conclusione

Libro usato disponibile in copia unica

Libro che può recare eventuali tracce d'uso.

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati
24,00 new EUR in_stock