Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Esperienza & Progresso - L'Agopuntura, la Farmacologia, l'Igiene nella Medicina Cinese

di
Editore: Edizioni Paracelso
Prezzo: € 60,00

Informazioni: prima edizione, presentazione degli autori, catalogo a cura di Alfio Bangrazi e Filomena Petti, hanno contribuito alla stesura dei testi Aldo Liguori e Rinaldo Rinaldi. - pp. 480, riccamente illustrato a colori e b/n, Roma
Stampato: 1987-04-01
Codice: 500000004225

Dalla presentazione degli autori:
«"Esperienza & Progresso" è un lungo viaggio nella storia, nei contenuti e nelle possibilità della Medicina Tradizionale Cinese, attraverso immagini, racconti, oggetti, dati statistici e sperimentali.
Incuriosire, stimolare l'attenzione, appagare ove possibile l'interesse per le scienze naturali di un mondo e di una cultura diversi dal nostro e la finalità di questa iniziativa rivolta a tutti coloro che, pur se in diversa misura, possono essere interessati alla cultura cinese e alla sua Medicina Tradizionale.
Di recente una tendenza ideologica definita della "nuova scienza" è venuta alla ribalta nella comunità scientifica mondiale; essa riconosce un ruolo di primaria importanza alla complessa relazione esistente tra il tutto, l'insieme e le parti, risponde all'assunto che "il tutto e diverso dall'insieme" e tiene conto dell'equazione: "l'insieme equivale alla somma delle parti".
La nuova scienza ritiene che conoscere unicamente una parte di una qualsiasi entità o fenomeno, sia insufficiente per comprendere l'insieme, perchè quest'ultimo si configura inevitabilmente secondo una serie di caratteristiche specifiche che ciascuna sua parte isolata, non ha.
In tale contesto, l'elemento complessivo da un lato e la moltitudine dei suoi componenti dall'altro, vengono presi in considerazione all'interno della concezione secondo cui "l'insieme supera il totale di tutte le parti"; quindi se si vuole raggiungere la comprensione del carattere peculiare dell'insieme, occorre osservare le relazioni e le interazioni tra le differenti parti che lo compongono, a partire dall'insieme stesso.
Senza dubbio rimarchevole è il fatto che lo sviluppo di questa nuova ideologia abbia richiamato l'attenzione sulla concezione di base della MTC. poiché le sue teorie e i suoi mezzi pratici rispondono in modo manifesto a questa più recente concezione scientifica.
L'ideologia fondamentale nella MTC - la concezione dell'equilibrio delle parti nel tutto - consiste nell'osservare l'insieme che forma l'organismo con il suo ambiente e nel considerare le differenti parti del corpo inseparabili dalla sua struttura complessiva, in altri termini il corpo inseparabile dal suo ambiente ed entrambi in relazione reciproca.
Tutte le innumerevoli esperienze e i differenti metodi accumulati nella pratica e nella diagnostica della MTC, riflettono interamente le idee fondamentali della teoria dell'insieme.
Poiché la MTC si colloca molto appropriatamente all'interno di questa nuova tendenza storica della scienza, si può prevedere che il suo sviluppo futuro sarà brillante.
La Medicina Tradizionale Cinese ha qualcosa che la distingue dalle pratiche terapeutiche popolari del resto del mondo, quel qualcosa non è altro che la sua struttura di corpus medico completo con una sua teoria, una sua impostazione diagnostica, un vasto e spesso originale strumentario terapeutico. Ciò deriva dalla peculiarità dello sviluppo sociale, politico e culturale della Cina attraverso i secoli.
Questo vasto e coerente complesso terapeutico ha rappresentato per tutto il primo millennio della nostra era il livello di medicina più elevato del mondo, superato tuttavia nel secondo millennio dagli scienziati europei, la cui levatura è al confronto ineguagliabile. Basti per tutti Paracelso e la sua scuola.
Paracelso (1494-1541), il grande uomo di scienza, rappresenta però anche l'esempio storico di come le conoscenze del passato nei vari campi del sapere, possano essere utilizzate per compiere notevoli progressi in ambito scientifico.
Padre indiscusso della iatrochimica, cioè di tutto Ciò che oggi vi e di moderno in farmacologia, egli giunse alla formulazione ed alla concretizzazione di essa proprio utilizzando la profonda conoscenza delle leggi e delle complesse procedure di quell'alchimia e di quella spagiria da noi oggi aspramente criticate e rifiutate con tanta intransigenza. Paradossalmente, Paracelso era versato in due modi di vedere e interpretare le conoscenze scientifiche, decisamente opposti: quello antico alchemico, fondato sull'analogia, sull'uso della legge del "simile", sull'impiego dell'empirismo e sul procedimento sintetico; quello moderno, strettamente sperimentale, basato sulla distinzione e sulla selezione,. sullo specifico, sul razionalismo e sul procedimento analitico.[...]»

Il volume è disponibile in copia unica

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati
60,00 new EUR in_stock