Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Mente Zen - Mente di Principiante

Conversazioni sulla meditazione e la pratica zen

di
Editore: Ubaldini Editore
Prezzo: € 13,00

Informazioni: pp. 120, 1 tavv. b/n f.t., Roma
Stampato: 1977-01-01
Codice: 978883400278

L'unica testimonianza scritta di un grande Roshi contemporaneo che con il calore della sua umanità, la sua semplicità e dolcezza, ha saputo comunicare all'occidente, in una lingua occidentale, l'intimo significato dello Zen.

Tratto dai discorsi che Suzuki Roshi teneva ai propri studenti zen, questo libro è l'unica testimonianza scritta di un grande uomo, il quale, con la sua dolcezza, la sua semplicità, la sua calda umanità, il suo umorismo, è riuscito a comunicare agli occidentali, in una lingua occidentale, l'intimo significato dello Zen, collocandosi così fra i protagonisti dell'incontro fra oriente religioso e occidente contemporaneo, insieme con Alan Watts, Krishnamurti, Chögyam Trungpa, ecc.
Ma l'aspetto più sorprendente di un uomo così straordinario era la sua “ordinarietà”, quella naturalezza semplice e spontanea che lo portava in mezzo agli uomini e gli faceva toccare direttamente il loro cuore, quella capacità di vivere le cose sempre con occhi nuovi, con rinnovata freschezza, che egli si è sforzato di comunicare in tutto il libro e che chiamava “mente di principiante”.
Senza mai ricorrere a complicati termini filosofici e riferimenti di ordine intellettuale, Suzuki Roshi aveva il dono di mostrare intimamente il modo in cui lo Zen sente e vive la realtà parlando delle semplici cose di tutti i giorni. E per questo che i suoi discorsi non possono definirsi in alcun modo, non sono né filosofia né poesia, poiché il “veicolo” attraverso cui Suzuki Roshi comunica con noi è qualcosa che non può scindersi in sentimento e pensiero, dato che li contiene entrambi. È un modo di essere, è - direbbe il maestro - Zen.

Shunryu Suzuki, appartenente alla linea Soto Zen, fu un diretto discendente spiritual-e del grande Dogen.
Quando già godeva in Giappone di una profonda reputazione quale maestro zen, nel 1958, all'età di cinquantatré anni, Suzuki Roshi giunse in America per quella che intendeva essere una breve visita. Fu però talmente impressionato dalla “mente di principiante” e dalla serietà incontrata fra gli americani interessati allo Zen che alla fine decise di rimanere in permanenza, stabilendosi a San Francisco.
Grazie all'afllusso dei tanti che volevano unirsi a lui nella sua pratica, si costituì il gruppo di meditazione chiamato Zen Center che sotto la sua guida si suddivise in sette centri, tra cui il Zen Mountain Center, il primo monastero 'di addestramento Zen fuori dell'Asia. Shunryu Suzuki fu indubbiamente uno dei più influenti maestri zen del suo tempo. Morì allo Zen Center nel dicembre 1971.
Le sue conversazioni furono registrate da Marian Derby, capo del gruppo zen Los Altos, che concepì il presente libro. Le trascrizioni sono state curate e organizzate da Trudy Dixon. L'introduzione è di Richard Baker, sacerdote di Soto Zen ed erede nel Dharma di Suzuki Rosbi, che attualmente ne prosegue l'opera in California.

Il volume è disponibile

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati
13,00 new EUR in_stock