Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Anatomia della Distruttività Umana

di
Editore: Arnoldo Mondadori Editore
Prezzo: € 14,00

Informazioni: prefazione dell'autore, traduzione di Silvia Stefani. - pp. 656, Milano
Stampato: 1983-11-01
Codice: 500000002823

Uno dei più grandi maeStri contemporanei di scienze umane svolge in questo libro un'indagine globale, dall'età primitiva a oggi, sulle tendenze dell‘uomo alla violenza distruttiva. Attraverso un'analisi, che‘ tiene conto delle scoperte sull'aggressione accumulate dagli studi di neurofisiologia, antropologia, psicologia animale, paleontologia, Fromm si propone di liberare il concetto di «distruttività» da quei fondamenti [vuoi naturali vuoi sociali] che le principali scuole psicologiche contemporanee ritengono assoluti e mostrare, invece, come Vi siano fatti culturali, convenzionali, politici, e più genericamente storico sociali a condizionare i cosiddetti «istinti sadici» dell'uomo.
Le pulsioni a controllare, sottomettere, torturare; il sadismo, la necrofilia, la guerra; le molteplici sembianze in cui si manifestano le tendenze distruttive dell‘uomo: sono questi, in ultima analisi, i temi fondamentali di Anatomia della distruttività umana, dove l'appassionata polemica scientifica si alterna a illuminanti esemplificazioni fra cui spiccano suggestivi profili di personaggi assurti a valore di simboli, come Hitler e Stalin. Punto di riferimento in un dibattito di stringente attualità, quest'opera è una guida a comprendere le radici, gli autentici caratteri e gli antidoti delle crisi di violenza che stravolgono le società contemporanee.

Erich Fromm è nato nel 1900 a Francoforte, dove con Adorno.
Horkheimer, Marcuse e altri ha lavorato nell'ambito del famoso Institut für Sozialforschung. Vive negli Stati Uniti dal 1934, ha insegnato alla Columbia e alla Yale University. E uno dei maestri della psicoanalisi. Tra le sue opere più famose tradotte in italiano: Psicoanalisi della società contemporanea, Fuga della libertà. L'arte di amare, Marx e Freud. In edizione Mondadori: La crisi della psicoanalisi (1971), Avere o essere? (1977).

Il volume è disponibile in copia unica

Libro che può recare eventuali tracce d'uso.

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati