Libreria Editrice OssidianeLibreria Editrice Ossidiane

Lezioni di Astrologia – La Natura delle Case

Lezioni di Astrologia – La Natura delle Case

Autore/i: Morpurgo Lisa

Editore: Longanesi & C.

premessa dell’autrice.

pp. 296, Milano

Prima di affidare il presente volume alle stampe, l’autrice l’ha sottoposto a una prova ottenendo risultati sorprendenti. Alcune persone di media intelligenza, e che dell’astrologia conoscevano solo i simboli grafici, hanno preso il loro tema natale disegnato dal computer e l’hanno interpretato passo passo leggendo questo libro. E non l’hanno nemmeno letto tutto, ma soltanto le pagine che si riferivano alla loro Luna in casa seconda o alla loro Venere in casa settima. Esclamazioni di stupore («Ma è proprio così! Ma è proprio vero!») furono il miglior commento a un testo ormai attesissimo, dove Lisa Morpurgo ha tradotto le sue grandi scoperte teoriche in un metodo di insegnamento pratico destinato a diventare un autentico «fai da te» in campo astrologico, indispensabile per principianti ed esperti.

Lisa Morpurgo Dordoni è nata a Soncino in provincia di Cremona, si è laureata in lettere all’università statale (allora regia) di Milano, conosce quattro lingue e cominciò a tradurre giovanissima, soprattutto dall’inglese e dall’americano. Fu appunto la traduzione, dal francese questa volta, di un volume sull’astrologia di François-Régis Bastide a risvegliare un interesse che ben presto divenne accanita passione. Per molti anni responsabile dell’ufficio diritti esteri di una casa editrice, era anche amica personale di molti grandi scrittori che le fornirono un materiale di osservazione eccezionale. «Le mie prime cavie», essa dice, «furono Montale, Buzzati, Piovene, Gabriel García Márquez, Mario Vargas Llosa e molti molti altri. » Alcuni tra costoro la incoraggiarono a scrivere Introduzione all’astrologia anche perché in un primo romanzo pubblicato nel 1968, Madame andata e ritorno, aveva rivelato uno stile chiaro e brillante, e la capacità di immaginare situazioni al confine tra il quotidiano e il surreale su un sottile filo di ironia. Il suo secondo romanzo, Macbarath, pubblicato nel 1975, è già una traduzione in chiave fantascientifica delle sue scoperte zodiacali, di quel problema del Tempo e della riproduzione dell’universo che troverà espressione completa nel Convitato di Pietra, pubblicato nel 1979.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Argomenti: Astrologia, Oroscopo,

Commenti

Comments are closed.